La foresta Sciuker Frames

La Foresta Sciuker Frames

La Foresta Sciuker Frames da ossigeno al pianeta. Con le finestre Sciuker adotti un albero a tuo nome che ridurrà la CO2 nell’ambiente.

Con il progetto #Sciuker4Planet nasce in Italia la prima foresta per ridurre l’effetto serra ed il riscaldamento globale. Per raggiungere questo traguardo, la Sciuker  ha aquistato 50 ettari di terreno dove piantare la Foresta Sciuker. Il pimo progetto è partito a Milano e si estenderà ad altre città italiane. Negli ultimi anni la produzione mondiale di CO2 ha raggiunto quota 41 miliardi di tonnellate ( fonte : Global Carbon Budget ) e circa 450 milioni di queste sono state prodotte in Italia. La situazione siè aggravata ulteriormente a causa degli incendi: nel 2017, solo nel nostro Paese, sono andati in fumo 140.000 ettari di boschi.

La Sciuker Frames pone da sempre grande attenzione alla sostenibilità e alla responsabilità sociale d’impresa. 
Un impegno che si traduce nel progetto #Sciuker4Planet. 
In collaborazione con i partner, l’ente no profit Rete Clima e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, nel 2018 è nata in Italia la Foresta Sciuker Frames, con l’obiettivo di ridurre l’effetto serra ed il riscaldamento globale. 
Anche tu sei il protagonista di questa iniziativa, adottando un albero con il tuo nome nella Foresta Sciuker Frames, simbolo di un impegno condiviso per ridurre la CO2 nell’atmosfera e dare ossigeno al Pianeta.

sciuker frames

La realtà Sciuker Frames è stata progettata per essere il più efficiente possibile nel pieno rispetto dell’ambiente.
Grazie a 1368 pannelli fotovoltaici installati sulla copertura del loro stabilimento produttivo, ogni anno compensano circa l’80% del nostro fabbisogno energetico. In questo modo, nel 2017 hanno evitato di immettere nell’atmosfera 151.616 kg di CO2, equivalenti a circa 500 alberi piantati.

Efficienza significa anche ottimizzazione degli scarti di lavorazione: il 100% di questi viene utilizzato per il riscaldamento dello stabilimento produttivo e venduto ai produttori locali di pellet, generando indotto per il territorio.

Ma il loro impegno per il rispetto dell’ambiente non si ferma qui. L’intero parco auto è composto da vetture a metano e da anni portano avanti una scrupolosa raccolta differenziata dei rifiuti, che per il 70% vengono riciclati e trasformati per essere reintrodotti nel mercato. Questo è possibile grazie all’impiego di materie prime naturali e 100% riciclabili, come il legno e l’alluminio.

Il loro legno, la materia prima delle finestre Sciuker Frames, cresce solo in foreste correttamente gestite e certificate PEFC e FSC, nel pieno rispetto del territorio e della biodiversità.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *