Richiedi preventivoContattaci

Scegliere le porte è sempre più difficile, le collezioni, i modelli e le diverse finiture di porte sono sempre in aumento sopratutto nel mondo Garofoli. Come orientarsi quindi tra le diverse tipologie di modelli e finiture? Per prima cosa importante definire se la porta dovrà essere la protagonista della casa o essere il più possibile invisibile. Approfondiamo insieme le caratteristiche dell'elemento porta , per poter scegliere la soluzione più giusta.

5 ASPETTI da valutare

 

1. Le misure

La misura di una porta da interni standard solitamente di circa 80 cm di larghezza. Ciò significa che lo spazio libero da ingombro appunto di circa 80 cm, per permettere il passaggio di carrozzine e mobili. Per ripostigli e sgabuzzini si può anche scegliere una porta con larghezza minore (fino a 60 cm).

 

2. I materiali

LEGNO - la casa in legno, fascino naturale Il legno un materiale resistente e duraturo, una scelta di pregio, il cui fascino aumenta col passare del tempo. E' facilissimo da pulire e non si altera nel tempo. LACCATO - porte laccate, una scelta trendy e funzionale
Le porte laccate danno un gusto moderno alla casa. Sono disponibili in tantissimi colori e sono facili da pulire.

 

3. Tipologie d'apertura

La modalità di apertura una caratteristica molto importante nella scelta della porta. La giusta combinazione di stile e funzionalità consente infatti di vivere al meglio ogni spazio della casa o dell'ufficio. La porta tradizionale quella a battente, che viene fissata da un lato al telaio attraverso le cerniere (che possono essere visibili o a scomparsa) e ruota per aprirsi.

 

4. La sicurezza

Le porte blindate sono importantissime in una casa perché garantiscono sicurezza e consentono di creare stanze con una privacy maggiore rispetto alle altre. A volte però l'estetica della porta blindata è molto diversa da quella delle
altre porte di casa. Con Garofoli puoi risolvere questo problema delle porte da interni.

 

5. Aspetti stilistici

Classico o contemporaneo, naturale o di tendenza: comunque la pensiate Garofoli ha la soluzione ideale per ogni stile e personalità. Perché la porta non è un semplice accessorio, ma un elemento d'arredo che rimane a lungo nel tempo. Passano le stagioni e possono cambiare i mobili, le luci, le esigenze, ma le porte restano testimoni, discrete e raffinate oppure vivaci e di tendenza, comunque protagoniste di una scelta di stile.

Le porte Garofoli Group, vediamo qualche consiglio...

Laccate bianche o in legno massello?

Le dobbiamo abbinare al pavimento o alla parete?

Queste sono solo due delle tantissime domande che ci vengono poste quando il cliente entra nel nostro show room...

La risposta che noi diamo è sempre la stessa: non esistono regole generali ma ogni casa ha le sue regole da seguire per scegliere le porte o altri complementi d'arredo.

Noi possiamo dare qualche consiglio, ci piace molto usare il termine di "accompagnare il cliente alla scelta",

quindi i tre consigli che noi diamo di solito sono:

  1. Se hai una casa piccola, buia e con i soffitti bassi, vi consigliamo una porta laccata meglio se è possibile poter sceglierla laccata bianca
  2. Se la casa ha uno stile moderno, vai su delle collezioni di porte con cerniere a scomparsa e anta complanare al telaio o anche una FiloMuro della Garofoli se ami uno stile essenziale ed elegante... niente telaio niente mostre, solo anta...
  3. Sei indeciso hai uno stile di casa non ben definito è un pò classica e un pò moderna, non ti preoccupare possiamo risolvere anche questo dilemma nel Mondo Garofoli esistono delle collezioni create appositamente per risolvere questo tipo di problema, è consigliabile un anta liscia senza bugna o inserti, liscia andiamo solo ad abbinare l essenza e il colore per poi dare il tocco finale alla porta con gli accessori quindi con lo scegliere la maniglia se cromo o ottone...

Le porte, lo diciamo da tempo, non sono semplici elementi funzionali della casa ma parte integrante dell’arredo. Anzi, sono il primo mobile della casa!

L’errore nella scelta è però sempre dietro l’angolo visti i tanti modelli e tipologie tra cui puoi scegliere: porte in legno, laminato, laccate, scorrevoli e a battente, lisce o decorate.

E’ importante quindi scegliere lo stile ben preciso che si ritrova nei vari elementi della casa per non creare confusione e dare omogeneità agli interni.

Spesso si fa attenzione all'abbinamento tra porte e infissi e si sottovalutano invece altri aspetti come la combinazione della porta con il pavimento, il colore delle pareti e, ovviamente, i mobili.

Quando parliamo dell'abbinamento tra le porte e gli altri elementi di arredo non intendiamo dire che debbano essere necessariamente dello stesso colore, ma che si intonino bene, creando continuità o stacco, a seconda dei gusti.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram